ABITAZIONE PRIVATA

Il progetto

  • Location Oberhausen - Germany
  • Anno 2015-2017
  • Studio Engelshove Architekten
  • Photo Credits Arnt Haug

Realizzata a Königshardt, un quartiere residenziale della città tedesca di Oberhausen, nel cuore della Ruhr, la villa progettata dallo studio tedesco Engelshove Architekten ridefinisce i tradizionali standard razionalistici attraverso un linguaggio essenziale e curato fin nel più piccolo dettaglio. Il corpo di fabbrica a due livelli, coronati da un classico tetto piano, si articola secondo geometrie primarie: un gioco di ‘scatole’ parallelepipede in cui si alternano porzioni opache in cemento, con finitura rigorosamente bianca, e grandi superfici vetrate a tutta altezza, che inondano di luci gli interni, aprendoli sul giardino. I calibrati arretramenti dei volumi al livello superiore, oltre ad amplificare la dinamicità compositiva dell’insieme, generano ampie terrazze che entrano in contatto con il paesaggio verde che circonda l’edificio.

L’interazione fluida tra gli spazi è presente in ogni parte della casa, a partire dall’area di ingresso a doppia altezza, che si espande per generare prospettive e di ambienti di transizione, come l’arioso patio che si affaccia sull’area della piscina. Il senso di permeabilità dell’involucro edilizio si reitera all’interno dello spazio abitato, definito da una configurazione aperta dei diversi ambienti, che genera una percezione di libertà di movimento in tutte le direzioni. Anche sul piano distributivo il progetto mantiene un’impronta fortemente razionale: il piano terra è così articolato essenzialmente in due aree: da un lato “l’unità” cucina-sala da pranzo-soggiorno, dall’altro il centro benessere con gli spazi annessi. Luminosità, fluidità degli spazi e senso di continuità tra esterno e interno sono accentuati anche dalla combinazione di materiali, finiture ed arredi.

Testi di Guido Musante - a cura di Domus

Abitazione Privata: Foto 1

Prodotto utilizzato

Mobili e superfici si armonizzano e dialogano tra loro nel tema comune dei neutri: bianchi e grigi dei mobili laccati e delle pareti innanzitutto, ma anche calde ‘interferenze’ dei vetro fumè e delle aree pavimentate in rovere sbiancato. A fare da legante tra i diversi materiali, i pavimenti in gres porcellanato spessorato 14 mm X-Beton con effetto cemento di Cotto d’Este, impiegato anche all’esterno, nella zona piscina e nelle terrazze, come ulteriore strumento di connessione percettiva. Le qualità estetiche di questo materiale non sono tuttavia l’unica ragione che ha portato alla loro scelta da parte di progettisti e committenti. Prodotte attraverso una speciale tecnologia brevettata, le piastrelle di questa collezione incorporano infatti una speciale tecnologia antibatterica che ne rende la superficie eco-attiva e capace di eliminare fino al 99,9% dei microorganismi nocivi, nella completa atossicità e sicurezza per la salute. La semplicità formale dell’edificio rivela così, man mano che la si osserva più nel dettaglio, una sorprendente complessità, sia sul piano visivo sia su quello prestazionale, svelando un’interpretazione contemporanea dell’idea di razionalismo che si estende fino alla scala più minuta.

Testi di Guido Musante - a cura di Domus

Abitazione Privata: Foto 3
x-beton---dot-30 x-beton---dot-30

X-BETON - DOT-30

x-beton---dot-50 x-beton---dot-50

X-BETON - DOT-50

x-beton---dot-70 x-beton---dot-70

X-BETON - DOT-70

Gallery

X-Beton - DOT-30
Abitazione Privata: Foto 5
Abitazione Privata: Foto 6
Abitazione Privata: Foto 7
X-Beton - DOT-50
Abitazione Privata: Foto 8
Abitazione Privata: Foto 9
Abitazione Privata: Foto 10
X-Beton - DOT-50
Abitazione Privata: Foto 11
Abitazione Privata: Foto 12
Abitazione Privata: Foto 13
Abitazione Privata: Foto 14
Abitazione Privata: Foto 15
Abitazione Privata: Foto 16
Abitazione Privata: Foto 17
Abitazione Privata: Foto 18
X-Beton - DOT-30
Abitazione Privata: Foto 19
Abitazione Privata: Foto 20
Abitazione Privata: Foto 21
Abitazione Privata: Foto 22
Abitazione Privata: Foto 23
Abitazione Privata: Foto 24
Abitazione Privata: Foto 25
Abitazione Privata: Foto 26
Abitazione Privata: Foto 27
X-Beton - DOT-70
Abitazione Privata: Foto 28
Abitazione Privata: Foto 29
X-Beton - DOT-70
Abitazione Privata: Foto 30
X-Beton - DOT-30
Abitazione Privata: Foto 31
Abitazione Privata: Foto 32
Abitazione Privata: Foto 33
X-Beton - DOT-30
Abitazione Privata: Foto 34
Abitazione Privata: Foto 35
Abitazione Privata: Foto 36
X-Beton - DOT-50
Abitazione Privata: Foto 37
Abitazione Privata: Foto 38
Abitazione Privata: Foto 39
Abitazione Privata: Foto 40
Abitazione Privata: Foto 41
Abitazione Privata: Foto 42
X-Beton - DOT-50
Abitazione Privata: Foto 43
Abitazione Privata: Foto 44
Abitazione Privata: Foto 45
Abitazione Privata: Foto 46
Abitazione Privata: Foto 47
Abitazione Privata: Foto 48
Abitazione Privata: Foto 49
Abitazione Privata: Foto 50
Abitazione Privata: Foto 51
X-Beton - DOT-70
Abitazione Privata: Foto 52
Abitazione Privata: Foto 53
Abitazione Privata: Foto 54
Abitazione Privata: Foto 55
X-Beton - DOT-70
Abitazione Privata: Foto 56
Abitazione Privata: Foto 57
CERAMIC ARCHITECTURE 2020
Sfoglia la pubblicazione dedicata al progetto
download

Altri progetti in evidenza

}

Seguici sui social

facebook twitter/cottodeste instagram/cottodeste pinterest/cottodeste youtube/cottodeste linkedin/cottodeste

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa Clicca qui
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies