Profilo aziendale

LA BELLEZZA COME MISSIONE

Cotto d’Este ispira la propria missione ai valori della bellezza italiana: gusto, eleganza e stile, per vivere il presente ai massimi livelli di eccellenza.

Una passione innata per tutto ciò che è arte e cultura si affianca a una consolidata e profonda tradizione ceramica, passando attraverso una ricerca continua sostenuta da innovazione e tecnologia, per offrire prodotti unici al mondo, che possano rispondere ad ogni esigenza dell’architettura contemporanea.

“Creare bellezza oggi in Italia significa confrontarsi con un’eredità senza uguali e un presente ammirato nel mondo: uno stimolo costante a puntare in alto e migliorarsi.”

PAOLO MUSSINI

CEO Cotto d’Este

VOCAZIONE ARCHITETTONICA

Bellezza ed eccellenza tecnica sono i cardini dell’architettura contemporanea.

Consapevole di questo Cotto d’Este continua a contribuire con entusiasmo e dedizione al progetto dell’abitare umano nel terzo millennio. Una solida vocazione architettonica si traduce in un dialogo aperto con architetti e progettisti affiancati dall’esperienza e dalla competenza dei nostri tecnici.

Mettiamo a disposizione servizi specifici e spazi “strategici” in cui toccare con mano la bellezza dei nostri prodotti, come la nostra sede o lo Showroom di Milano, per rispondere a ogni esigenza progettuale con qualità e rapidità.

Company profile PDF - 2,54 MB
VOCAZIONE ARCHITETTONICA
STORIA

STORIA

Cotto d'Este nasce nel 1993 a Sassuolo da un'idea imprenditoriale di Paolo Mussini, fondatore e attuale Amministratore Delegato dell'azienda.

Nato e cresciuto nel distretto produttivo di Sassuolo, Paolo Mussini è figlio d’arte. Il padre Giuliano, imprenditore, fondò nel 1974 Panaria, e Paolo si è guadagnato sul campo conoscenza ed esperienza, fino a ricoprire ruoli apicali nell’azienda di famiglia. 
Il mercato all’inizio degli anni Novanta era improntato alla standardizzazione, ma Paolo Mussini pensò all’unicità di pavimenti e rivestimenti che, grazie all'elevata cura dei dettagli, delle rifiniture e della qualità tecnica ed estetica, potessero soddisfare il gusto e le esigenze dei consumatori più esigenti.

La filosofia di Cotto D'Este, da allora è stata quella di coniugare perfettamente l'estetica con l'altissima qualità, oltre ad un'innata vocazione per la bellezza che da sempre ha caratterizzato la storia del brand.

Oggi

Cotto d’Este sperimenta costantemente nuove materie prime pregiate, metodologie e lavorazioni, alla ricerca di cromatismi originali, finiture preziose ed effetti ispirati ai materiali più belli presenti in natura, per creare superfici uniche, capaci di distinguersi.

Primi nel mondo ad introdurre sul mercato l’esclusivo gres porcellanato ad alto spessore di 14 mm e le grandi lastre ultrasottili Kerlite, Cotto d’Este ha rivoluzionato il modo di pensare e fare ceramica, offrendo soluzioni innovative con elevatissime performance tecniche, da applicare in qualsiasi contesto architettonico e senza rinunciare a quella personalissima impronta di stile ed eleganza che caratterizza tutte le sue creazioni.

Oggi Cotto d'Este rappresenta il marchio di eccellenza di Panariagroup Industrie Ceramiche S.p.A, il gruppo italiano leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici in ceramica per pavimenti e rivestimenti. Con oltre 1.700 dipendenti, oltre 10.000 clienti professionali, 6 stabilimenti produttivi (3 in Italia, 2 in Portogallo e 1 negli Stati Uniti), Panariagroup è un player di riferimento nel proprio settore sulla fascia alta e lusso.

Oggi

Seguici sui social

facebook twitter/cottodeste instagram/cottodeste pinterest/cottodeste youtube/cottodeste linkedin/cottodeste

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa Clicca qui
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies