Bosco Verticale, uno dei 50 grattacieli più iconici degli ultimi 50 anni. E gli esterni sono a firma di Cotto d’Este.

Nuovo riconoscimento del «Council on Tall Buildings and Urban Habitat», ente no profit nell'ambito del design urbano sostenibile, che già nel 2015 aveva indicato le torri verdi di Porta Nuova come il più bel edificio al mondo. Progettato da Boeri Studio (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra), è stato realizzato con superfici ceramiche di Panariagroup.

Nell'elenco dei grattacieli simbolo degli ultimi 50 anni, svetta Bosco Verticale, realizzato nel 2014 a Milano e protagonista di uno dei più radicali progetti di riqualificazione urbana della città. Il grattacielo, disegnato e progettato da Boeri Studio (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra), realizzato e gestito da Coima, è composto da due torri alte 110 e 76 metri, le cui facciate ospitano 711 alberi, 5 mila arbusti di grandi dimensioni e 15 mila piante perenni e ricadenti, sino a ricoprire un’area equivalente a due ettari di forestazione.

Annoverato tra gli edifici alti che più hanno contribuito a portare valore al territorio e alla comunità urbana, Bosco Verticale ha rappresentato, dalla sua realizzazione, un modello per tutti gli edifici progettati successivamente che vedono l'elemento vegetale integrato nel proprio corpo architettonico. 

Progetto innovativo e sperimentale, fin dalle prime fasi della progettazione, Bosco Verticale è stato una sfida che Cotto d’Este, assieme a Panariagroup, ha saputo interpretare occupandosi del rivestimento esterno. La facciata ventilata, infatti, è realizzata con piastrelle custom in gres porcellanato spessorato 14 mm, frutto di una tecnologia produttiva unica: pressato 3 volte e cotto a 1230° C per oltre 90 minuti, il prodotto ha caratteristiche, prestazioni tecniche ed estetiche superiori. Il materiale ceramico è così parte integrante della resa estetica dell’edificio grazie alla stretta relazione con la sua anima vivente: la vegetazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Seguici sui social

facebook twitter/cottodeste instagram/cottodeste pinterest/cottodeste youtube/cottodeste linkedin/cottodeste

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa Clicca qui
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies
Rallentare oggi per accelerare domani.

Fare impresa, oggi più che mai, richiede un forte senso di responsabilità e la capacità di operare in modo flessibile. In particolare in una fase drammaticamente complessa come quella che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid-19. Da subito ci siamo adoperati per adottare una serie di rigorose disposizioni per la salute e la sicurezza dei dipendenti negli ambienti di lavoro, nel rispetto delle disposizioni emanate dal Governo italiano.

Ora, però, abbiamo deciso di interrompere temporaneamente la produzione nei nostri stabilimenti italiani, che resteranno chiusi dalla sera di venerdì 20/03 per 3 settimane, prendendo atto realisticamente di una situazione economica esterna che va momentaneamente rallentando. 

L’azienda, tuttavia, non si ferma.

Ci siamo per chi vorrà continuare a scegliere i nostri prodotti e a cui garantiamo la migliore assistenza commerciale e un efficiente servizio di consegna. 

Ci siamo con la nostra ricerca e la nostra innovazione che proseguono per ideare nuove proposte e soluzioni che vi presenteremo presto con orgoglio.

Ripartiremo presto, più forti di prima e pronti per le sfide che ci attendono.

18/03/2020