Nel primo Smart District d’Italia, l’eccellenza e la tecnologia delle superfici ceramiche di Cotto d’Este

Cotto d’Este è protagonista di uno straordinario progetto che vede la realizzazione del nuovo quartiere Uptown Milano, in prossimità dell’ex area EXPO. L’architetto Alessandro Scandurra e l’ingegnere Umberto Zanetti hanno scelto, infatti, l’eccellenza ceramica dell’azienda per “vestire” parte degli interni e degli esterni di buildings all’avanguardia.

Con una nuova concezione dell’abitare, Uptown Milano rappresenta il primo quartiere italiano a impatto zero, interamente geotermico e teleriscaldato, nel quale la qualità della vita ed i servizi sono posti al centro. Inserito in una zona collegata ai punti strategici di Arexpo e alle prossime sedi di Human Tecnopole e dell’Università degli Studi di Milano, il progetto propone residenze all’avanguardia dal punto di vista architettonico e tecnologico, tutte personalizzabili in base alle singole esigenze con servizi hi-tech, domotica e wellness.

Perfettamente in linea con la proposta di Cotto d’Este che, da sempre, si contraddistingue per l’impegno a proporre prodotti con performance di eccellenza e impatto ambientale minimo, Uptown dispone già di un primo lotto di appartamenti, per cui il brand ha fornito oltre 15.000 mq di superficie ceramica.

In particolare, i progettisti hanno selezionato due collezioni per le superfici esterne del progetto. La prima è la serie in gres porcellanato Yosemite di Blustyle by Cotto d’Este, selezionata per i balconi e i terrazzi e ispirata alle pietre calcaree, di cui riprende l’elemento minerale con profonda naturalezza. Il secondo prodotto selezionato sono le lastre ceramiche ultrasottili in grande formato della collezione Kerlite Cluny che, grazie alle loro caratteristiche tecniche ed estetiche, sono state utilizzate per il rivestimento delle superfici verticali dell’edificio.

Per gli spazi indoor lo studio di progettazione ha selezionato una serie di proposte dal catalogo di Cotto d’Este e Blustyle by Cotto d’Este all’interno delle quali i proprietari degli appartamenti possono scegliere quelle più adatte alle loro esigenze: Concrete Jungle di Blustyle by Cotto d’Este e X-Beton di Cotto d’Este – gres porcellanato dall’effetto cemento- per un sentore più industriale e contemporaneo, mentre  effetto legno delle collezioni Country di Blustyle by Cotto d’Este e Cadore di Cotto d’Este, per uno stile più tradizionale ma pur sempre ricercato.

Il progetto Uptown conferma così, ancora una volta, la capacità di Cotto d’Este di rispondere alle esigenze di realizzazioni particolarmente importanti e ambiziose. Il gusto e lo stile raffinato tipicamente del Made in Italy si affiancano alla tradizione e alla qualità ceramica, passando per una continua ricerca tecnologica, per dare vita a soluzioni di grande eleganza e prestigio. Spaziando da spessori importanti come il 14mm e il 20mm, a Kerlite, le lastre ceramiche ultrasottili in grande formato, Cotto d’Este offre una proposta unica nel suo genere che può essere impiegata per rivestimenti architettonici così come per interni ricercati e lussuosi, finanche per elementi di arredo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Seguici sui social

facebook twitter/cottodeste instagram/cottodeste pinterest/cottodeste youtube/cottodeste linkedin/cottodeste

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa Clicca qui
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies