STAZIONE ALTA VELOCITÀ DI BOLOGNA

Il progetto

  • Location Bologna - Italy
  • Anno 2015
  • Studio Andrea Maffei Architects

Nodo essenziale per il traffico ferroviario nazionale, la stazione di Bologna Centrale è (a maggio 2015) la quinta in Italia per dimensioni e volume di traffico viaggiatori: i suoi circa 78.000 m² vengono attraversati annualmente da quasi 60 milioni di viaggiatori. Per questo nel 2013 sono stati attivati quattro binari dedicati esclusivamente all’Alta Velocità che transitano nella nuova stazione sotterranea.

Per la realizzazione della stazione sono stati utilizzati materiali caratterizzati da alti valori di resistenza meccanica e chimica, stabilità e durevolezza, che garantiranno benefici per le routinarie attività di manutenzione.

Photo credits: Paolo Lorenzi

Stazione Alta Velocità di Bologna: Foto 1

Prodotto utilizzato

Cotto d’Este per la Stazione AV di Bologna Le grandi pareti perimetrali della stazione, che seguono i binari e attraversano in altezza tutti e tre i piani, sono state rivestite con lastre di 3x1 metri di Kerlite 3Plus. Il colore scelto, il grigio chiaro Office della collezione OVER, conserva efficacemente la luminosità artificiale e nel contempo minimizza la visibilità della polvere che il traffico ferroviario genera. Un grande vantaggio di Kerlite sta nella sua facilità di pulizia: lavaggi periodici automatizzati consentono di offrire ai viaggiatori una stazione pulita e accogliente. La posa in verticale delle grandi lastre aumenta l’imponenza e lo slancio in altezza delle pareti.

Stazione Alta Velocità di Bologna: Foto 3
over---office over---office

OVER - OFFICE

I formati impiegati per la posa del progetto sono:

  • 100x300 cm
Scopri la collezione

Altri progetti in evidenza

}

Seguici sui social

facebook twitter/cottodeste instagram/cottodeste pinterest/cottodeste youtube/cottodeste linkedin/cottodeste

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa Clicca qui
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies